scarica bando sicilia

AVVISO SELEZIONE PARTECIPANTI – INVESTIMENTI IN FAVORE DELLA CRESCITA E DELL’OCCUPAZIONE – PROGRAMMA OPERATIVO FSE 2014 – 2020 DELLA REGIONE SICILIANA – AVVISO N.19/2018 per la presentazione di azioni per l’occupabilità di persone con disabilità, vulnerabili e a rischio di esclusione”

AVVISO SELEZIONE PARTECIPANTI

PROGETTO – RI-INS.SE.RI.RE rete implementata – inclusione sociale – empowerment recupero inserimento reintegrazione – Avviso pubblico n. 19/2018 dell’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali.

Destinatari n.12 persone disabili disoccupate o inoccupate prese in carico e/o censite dai servizi socio-sanitari e/o dai servizi sanitari regionali, che rientrano nelle aree di disagio sociale e vulnerabilità: “Persone portatrici di handicap fisici, mentali e sensoriali, con grado di invalidità certificata non inferiore al 66%”.

 

La domanda dovrà pervenire, a mezzo di Raccomandata con Avviso di Ricevimento, entro il 02/03/2020, al seguente indirizzo: EUROCOMIND SRL – Via delle Gardenie 10, 92019 SCIACCA (AG).

SCARICA avviso 19-2018_12_

SELEZIONE DESTINATARI istanza di partecipazione All. A informativa privacy All. B

Educazione alla terra

PROPOSTA FORMAZIONE  PER OPERATORI SOCIO – TERRITORIALI
ESPERTI  IN AREA EDUCATIVA
Nell’idea di riscoprire il territorio e valorizzare le risorse socio-culturali in esso operanti, l’Ass. Il Filo d’Arianna e la Casa Laboratorio S. Giacomo, in rete con altre associazioni e gruppi locali e nazionali, promuovono un “Corso di Formazione per Operatori socio-territoriali esperti in area educativa”, rivolto ad un massimo di 25 partecipanti.
Un corso teorico-pratico dove lavoreremo sull’autogestione della vita quotidiana (cibo, sostenibilità ecologica ed economica, arte, culture della terra e delle relazioni), cominciando da noi stessi, dalla gestione delle proprie emozioni, fino alla facilitazione e gestione di  gruppi.
Il corso si propone di fornire le conoscenze di base e le competenze minime per avviare percorsi di inserimento socio-territoriale capaci di stabilire una relazione con la terra e con la comunità locale e diffondere una cultura della pace, basata sul rispetto e sui principi della Carta della Terra, per diventare agenti di cambiamento nel territorio contribuendo alla costruzione di comunità sostenibili.
Sbocchi professionali: animatore socio-territoriale, organizzazione e realizzazione di eventi culturali, operatore presso centri, agenzie e associazioni che si occupano a vario titolo di attività educative, ambientali, culturali e terapeutiche.
Il corso sarà articolato intorno all’educazione alla terra basata su quattro assi tematici rappresentati dagli elementi naturali Terra, Aria, Acqua e Fuoco.
Ogni asse tematico comprenderà una parte dedicata al lavoro sociale ed una parte di apprendimento personale.
TERRA – AgroEcologia  e Corpo
Il contesto dal sostegno concreto della radice al potenziale sociale del seme
Saranno forniti ai partecipanti elementi di autogestione, produzione biologica, funzione e strumento del GAS, autoproduzione della terraorti condivisi, semi e pianteelaborazione artigianale di saponi e altri prodotti e saranno condivise esperienze di attività legate al corpo come struttura basica di relazione con la terra: yoga, bioenergetica, tai chi.
ARIA – Ecologia sociale e Respiro
Il processo, l’interconnettività e lo spirito della terra.
Gli elementi di questo modulo verteranno su pensiero ecologico, ecosophia, pensiero sistemicoconvivialità come Gaia: dall’ecologia profonda al pensamento integrale. Il contadino come custode che salvaguarda la T(t)erra. DES BELICE: fare rete, il baratto, economia solidale come una prospettiva di trasformazione sociale attraverso la costruzione di spazi di economia al servizio delle persone, energie alternative, bioarchitettura, moneta sociale e altro ancora. Lavoreremo sulle metodologie partecipative per potenziare un gruppo e una comunità; condivideremo il know how (strumenti e metodi) dei diversi gruppi che lavorano sulla tematica come transition towns, il movimento della decrescita, la rete di economia solidale, la rete di eco-villaggio. Il RESPIRO come base di relazione con noi stessi, e con tutti gli esseri.
ACQUA – Educazione alla pace e all’intercultura
Dal cuore dell’essere umano al cuore della terra
Saranno forniti strumenti e metodi per un approccio circolare al lavoro educativo e sociale, narrazione costruzione di fiabe, nozioni di base per un’educazione alla cultura di pace e per una sana e pacifica convivenza tra le persone. Il CUORE come spazio interiore soggettivo e condiviso: introduzione allo accompagnamento terapeutico (per passare dal sentire individuale al sentire collettivo), gestione delle emozioni, facilitazione di gruppo, sviluppo dell’intelligenza emotiva e sociale. Rifletteremo e sperimenteremo come altre culture vivono la connessioni con la terra e l’universo.
                                           FUOCO –  Arte, Artigianato e Danza
                                                               La CREAtiVITÀ
In viaggio per esplorare la quotidianità rurale senza dimenticare lo spazio creativo-artistico con azioni educative sui cicli della natura e gli elementi naturali.Condivideremo competenze naturalistiche, artigianali, artistiche e alcune tecniche di lavoro rurale legate all’arte, utilizzando l’argilla e i pigmenti naturali, per approfondire i saperi e gli strumenti che prima di noi mettevano l’uomo in connessione con gli ambienti naturali e con uno sviluppo territoriale più attento alla sostenibilità. La danza e il ritmo come connessione con la natura creativa che siamo e con l’altro: biodanza, danza della terra e delle tradizioni rurali e popolari, danza circolare, danza della pace.
Per ogni fase/modulo si prevede un seminario (organizzato e gestito dai partecipanti del corso) aperto a tutti con esperti del settore.
Sede di svolgimento: S. Margherita di Belice, Sciacca e Sambuca di Sicilia (Ag).
Date: Il corso si svolgerà da gennaio a giugno 2013
La proposta formativa comprende 8 incontri territoriali di 6 h ciascuno e 1 stage residenziale di 3 giorni e 2 notti + 4 seminari formativi aperti al territorio (tot. ore 90)
Requisiti preferenziali per la partecipazione: maggiore età; diploma di scuola media superiore.
Costituiscono titolo preferenziale:
– esperienze di attività svolte nell’ambito socio-educativo, ambientale, artistico, culturale e terapeutico.
–  titoli di studio (laurea, corsi professionali, attestati sportivi, abilitazioni, esperienze sul campo etc…).
Quota d’iscrizione: 290 Euro
Alla fine dello stage sarà rilasciato un attestato di  partecipazione e saranno selezionati dei partecipanti per avviare percorsi di diffusione attraverso eventi e incontri territoriali.
Modalità d’iscrizione: contattare la segreteria organizzativa 3887354424        www.terranovasicilia.blogspot.it           ass.ilfilodiarianna@gmail.com